Tags Posts tagged with "giovani"

giovani

Sarà presentato venerdì 16 giugno, alle 17:30, nella sala San Tommaso del complesso monumentale di San Domenico Maggiore, il progetto “SUD 2.0” rivolto agli incubatori territoriali di impresa e alle startup, con l’obiettivo di rilanciare l’occupazione giovanile e a sostenere le imprese in difficoltà attraverso un azionariato popolare ed una campagna di crowdfunding da un milione di euro.

I Social Network

Spesso ci chiediamo statisticamente quante persone e con quale frequenza frequentano i Social Network.
Noi, alunni della III D dell’ITIS L. Da Vinci abbiamo effettuato un sondaggio a campione nella nostra scuola, per una fascia d’età che vada dai 14 ai 17 anni.

Ecco il campione utilizzato:

 

 

 

Dal sondaggio, effettuato prevalentemente su alunni delle classi Prime e Terze dell’Istituto, è emerso quanto segue:

1)Dai dati espressi  possiamo notare che quasi la metà dei ragazzi utilizzano Facebook, seguito da YouTube e da Instagram.

2) In questo grafico possiamo costatare l’utilizzo dei vari social, per quanto tempo vengano utilizzati al giorno. La maggior parte dei ragazzi utilizzano sia i social fra l’una e le due ora, sia oltre le cinque ore.


3) In questo grafico si può costatare che quasi il 75% dei ragazzi utilizzano i social come passatempo. Questo viene molto criticato dai genitori e dagli adulti, siccome viene visto come uno dei difetti principali per lo studio dei ragazzi e per la vita sociale in modo generico.

4) Abbiamo posto una domanda particolare agli alunni per sensibilizzarli ad un fenomeno che col tempo non fa altro che dilagare. Il cyber bullismo è un fenomeno che, per fortuna, non viene ignorato, gli eventi passati hanno già costretto sia i social sia gli utenti a prendere provvedimenti per assicurare e garantire la privacy e la sicurezza delle informazioni personali.

5) Anche qui possiamo verificare che, il rischio che una persona sconosciuta possa iniziare un dialogo con l’utenza dei social è di reale concretezza. Possiamo anche vedere come il dialogo rimane fra persone conosciute nella vita “reale”.

La sensibilazione riguardo il pericolo presente in rete è stato radicale ed ha portato una vastissima conoscenza e cultura sui pericoli presenti in rete, che sia un gruppo di semplice ironia, che sia uno sconosciuto, che, con modi di scrivere e di esprimersi allettanti, riescono a conquistare la fiducia della vittima, costringendola subdolamente ad eseguire ogni cosa 7 quasi il 50% degli alunni nel nostro istituto crede che il proprio da farsi sui Social sia utile ad un proprio scopo, questo dalle vecchie generazioni viene molto criticato in quanto reputato inutile e stupido.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ITIS  Leonardo da Vinci

Classe III sezione D

Francesco Pompeo

Alessio Ruggiero 

Antonio De Filippis

Pasquale Esposito

Umberto Campanile

 

 

Ormai, i Social Network fanno parte della nostra vita quotidiana, e sono utilizzati sopratutto dai ragazzi.

Ma perché si usano?

Vi sottoponiamo questo piccolo sondaggio per capire l’utilizzo dei Social Network.

Quanti anni hai?

View Results

Loading ... Loading ...

Che tipo di istituto frequenti?

View Results

Loading ... Loading ...

Quali Social Network utilizzi di più? ( 2 risposte)

View Results

Loading ... Loading ...

Quanto tempo trascorri sui Social Network ogni giorno?

View Results

Loading ... Loading ...

Qual è lo scopo principale per cui li utilizzi?

View Results

Loading ... Loading ...

Aggiungi sui social persone che non conosci?

View Results

Loading ... Loading ...

Quanti dei tuoi amici virtuali conosci nella vita "reale"?

View Results

Loading ... Loading ...

Ti è mai capitato di essere infastidito da uno sconosciuto sui social?

View Results

Loading ... Loading ...

Ti reputi dipendente dai social?

View Results

Loading ... Loading ...

Sondaggio proposto dagli studenti dell’ITIS Da Vinci di Napoli

Arriva dal Meeting dell’Amicizia fra i popoli di Rimini lo spunto di riflessione sui Millennials, la generazione del 2000. “I am exceptional: millennial experience” (Sono eccezionale: l’esperienza della generazione del nuovo Millennio) è la mostra-indagine che dal 20 al 26 agosto 2015 invita a esplorare e rispondere alla domanda che assilla i giovani di oggi – Chi sono? – attraverso i messaggi, le immagini e il linguaggio che invadono il web, luogo di interazione e auto-esposizione.

Non è tutto oro cio che luccica. La stagione estiva, per chi la passa a lavorare nelle strutture alberghiere e nel settore turistico, è ben lontana dall’essere quei 4 mesi di svago, relax e sole al mare. Un esercito di circa 50mila giovani (secondo la Repubblica degli Stagisti per l’anno 2013) che si mobilita per “fare la stagione”: guadagnare qualche soldo e fare un’esperienza professionalizzante, tutelati dalla scuola (garante contro lo sfruttamento minorile) ma proiettati in un contesto lavorativo spesso difficile e provante.

VIDEO