L’argomento calcistico della settimana riguarda la sfida della 15° giornata di campionato di SERIE A TIM fra Napoli-Juventus, questo match è atteso da tutti anche per la storica rivalità tra le due tifoserie, e anche per le posizioni in classifica. I partenopei si presentano a questa sfida con quattro punti di vantaggio sulla Juventus.

Il Napoli dopo la vittoria contro l’Udinese per 0-1 ha migliorato il suo scores, portandosi a dodici vittorie, due pareggi e zero sconfitte in 14 giornate di campionato. La Juventus invece arriva dalla vittoria in casa contro il Crotone per 3-0, l’undicesima in questo campionato, insieme ad un pareggio e due sconfitte

Tra i partenopei il grande assente sarà Faouzi Ghoulam, che  dopo l’ottimo inizio di stagione ha subito un grave infortunio (rottura del legamento crociato) contro il Manchester City in Champions League. L’altra pesante assenza per i napoletani sarà quella di Arkadiusz Milik, reduce dal secondo infortunio al crociato in due anni.

Per quanto riguarda la compagine bianconera  il grande assente sarà sicuramente l’ex Gonzalo Higuain che ha subito una piccola frattura alla mano sinistra, motivo per cui è stato operato in settimana ed è stato costretto a saltare anche il match contro il Crotone. El Pipita era molto atteso dal popolo azzurro per i tre anni passati insieme, durante i quali è riuscito ad entrare nella storia della Serie A TIM come miglior marcatore di sempre con i suoi 36 gol nella stagione 2015/2016. Allegri potrebbe decidere comunque di far accomodare l’argentino in panchina per mandarlo in campo in caso di emergenza.

Napoli-Juventus è una sfida molto sentita anche dai protagonisti in campo, tra cui il goleador del Napoli Dries Mertens che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: ”E’ stato un 2017 molto bello, ma non è ancora finito, aspettiamo la gara di venerdì, stiamo facendo bene ma vogliamo continuare. Il 2018 spero che sia meglio dell’anno che si sta per chiudere”

Nella grande sfida del San Paolo ci saranno i riflettori puntati sul capitano azzurro Marek Hamsik che cercherà di eguagliare il gran record di Diego Armando Maradona di 115 gol in maglia azzurra, entrando nella storia della squadra partenopea. Il diciassette azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni durante il Gran Galà del Calcio che ha premiato ben 3 giocatori azzurri: “Sarà una grandissima serata di calcio, contro una squadra che ha vinto sei campionati, sarà di certo una grande partita. Scudetto? Non può essere la sfida decisiva, ma di certo è molto importante. Ce la metteremo tutto per portarla a casa”.

Alle interviste rilasciate dai napoletani hanno risposto il numero cinque bianconero Miralem Pjanic: ” Che partita sarà? Tra due belle squadre, che si giocheranno lo Scudetto fino in fondo, li rispettiamo molto e noi siamo indietro, faremo il massimo per fare il nostro gioco e per vincere. Sarà difficile, perché loro stanno bene. In questa squadra ci sono tanti campioni e tanta voglia di migliorare, abbiamo dei difetti e penso che il trofeo di miglior squadre è meritato. Speriamo di poter puntare ancora alla Champions, l’anno scorso non eravamo pronti, ma l’obiettivo numero uno rimane lo Scudetto. San Paolo pieno? Lo spero, sarà più belloa”

Napoli-Juventus probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; De Sciglio, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Dybala, D. Costa; Higuain. All. Allegri

(Foto: καρλο/Flickr)

Vincenzo Laudiero, Mattia Annunziato, Salvatore Sarnataro, Salvatore Barone

3a D Itis Leonardo Da Vinci di Napoli

NESSUN COMMENTO

Rispondi