Instagram è un social network che permette di scattare foto, modificarle con filtri e caricarle in rete sotto un proprio profilo, nel 2012 l’azienda è stata comprata da Facebook inc. per circa 1 miliardo di dollari tra denaro e azioni.

L’applicazione è stata sviluppata nel 2010 da Kevin Systrom e Mike Kriger, inizialmente solo dispionibile sul sistema operativo IOS, dal 2012 invece è stata resa compatibile anche per il sistema operativo Android, nel 2013 è stata pubblicata la versione per Windows 10 mobile. Nel 2016 è stata pubblicata la versione anche per tablet PC Windows 10.

Il proggetto iniziale aveva numerose funzioni ma Kriger decise di concentrarsi sulle foto scattate da cellulare.

Instagram all’inizio presentava un sistema di pubblicazione foto simile a quello delle Polaroid formato cartaceo, creando un margine ai lati della fotografia, dagli ultimi aggiornamenti invece è possibile mettere una foto di grandezza limitata, ma senza margine .

Le più importanti funzioni di instagram sono:

  • Possibilità di scattare foto con filtri in alta definizione
  • Possibilità di supportare fotografie più grandi
  • Possibilità di pubblicare la propria posizione via foto e taggare foto
  • Possibilità di pubblicare video di durata 60 secondi e GIF Boomerang
  • Direct,ovvero mandare foto ad un altro utente senza pubblicarla
  • Inserizione di contenuti sponsorizzati ( a pagamento) da aziende e non.
  • Instagram stories,immagini e video che rimangono visibili per 24 ore
  • La possibilità di trasmette video in live streaming interagendo con gli utenti che commentano

La crescita di Instagram a livello globale non ha uguglianze, tanto che il fenomeno si è rapidamente diffuso in ogni continente, con moltissime aziende che non hanno perso tempo ad includere la pubblicazione di foto ed immagini nel proprio piano aziendale. Un dato che colpisce è che gli utenti Instagram comunicano fra loro ben 60 volte di più rispetto agli utenti Facebook.

Attualmente instagram è una delle piattaforme social più usate, solo in Italia si contano 14 milioni di utenti (donne 53%) l’età prevalente va da 19 ai 24 anni.

 

III D Itis Leonardo da Vinci di Napoli

 Mario Manzo, Francesco Verde, Pasquale Esposito e Francesco Esposito

NESSUN COMMENTO

Rispondi