News Caserta

Liceo Fermi di Aversa


Si è tenuto ad Aversa
, il mese scorso, presso Teatro Cinema Cimarosa, il terzo incontro della quarta edizione di ‘CostituzionalMENTE: il coraggio di pensare con la propria testa’: un dialogo “scorretto” sulla Costituzione italiana tra gli studenti del quarto e quinto anno delle scuole superiori e rappresentanti delle Istituzioni e giovani imprenditori del settore culturale per promuovere un dibattito sull’attualità della lettera della Costituzione, ed in rapporto alle questioni aperte del Paese ed alle aspirazioni dei giovani partecipanti.
Un’opportunità per gli studenti del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Aversa di approfondire la conoscenza della Carta Costituzionale e di confrontarsi sui temi della salute e dell’ambiente. L’evento è stato organizzato dall’Osservatorio sulle Strategie Europee per la Crescita e l’Occupazione (O.S.E.C.O.), dall’Associazione culturale ‘Cento Giovani’ e dal Brithis Council, in collaborazione con Amesci, Cunto e  A.S.D. SAPIENZA KITESURFING e con l’adesione del Presidente della Repubblica.

sara safe factor

sara safe factor“In strada e in pista vincono le regole” ed è proprio questo che i due campioni automobilistici, Valentina Albanese e Andrea Montermini, vogliono far recepire agli studenti in età di patente durante questo tour nelle scuole superiori di tutta Italia.

Questa iniziativa nasce dall’impegno dell’Automobile Club d’Italia per la sicurezza stradale e vede coinvolti Sara Assicurazioni (compagnia assicuratrice ufficiale dell’ACI), Aci Sport e gli Automobile Club locali. Un progetto educativo che, per il suo elevato valore sociale, ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il progetto quindi “mette in pista” i ragazzi per sollecitarli a una guida più sicura e responsabile attraverso i preziosi consigli di Valentina e Andrea.

0
ITE Terra di lavoro caserta

ITE Terra di lavoro caserta

Nella nostra tredicesima puntata, “La Scuola a Colori” è con l’istituto tecnico economico “Terra di lavoro” di Caserta. La professoressa Enza Rendina è la portavoce, con il collega Marco Lugni, di questa struttura scolastica.

L’ I.T.E, è fra le scuole più antiche della provincia e raccoglie il retaggio storico culturale di una Scuola agraria nata nel Regno delle Due Sicilie. Grazie alla produttività raggiunta nel corso degli anni, l’Istituto offre attualmente diversi indirizzi di
studio e aule speciali per la didattica. L’attività pratica, infatti, svolge una funzione determinante essendo l’ I.T.E un istituto tecnico. Gli alunni hanno la necessità di trasferire le conoscenze teoriche acquisite in classe, negli esercizi di laboratorio.

VIDEO